LA FINANZIARIA HA DESTINATO I FONDI PER SOSTENERE I CIRCOLI DEGLI EMIGRATI SARDI. L'ASSESSORE FRANCO MANCA: "I PUNTI DI FORZA SIANO I GIOVANI E L'INNOVAZIONE"

l'assessore al Lavoro Franco Manca
l'assessore al Lavoro Franco Manca

ricerca redazionale

Utilizzare le risorse destinate alle organizzazioni dei sardi emigrati in maniera condivisa e produttiva. E’ l’indirizzo che è emerso dall’incontro che si è svolto nella sede dell’assessorato regionale del lavoro. L’assessore Franco Manca, in vista dell’imminente proposta del programma annuale, si è confrontato con i componenti dell’ufficio di Presidenza della Consulta per l’emigrazione.  La Finanziaria appena varata ha destinato 3 milioni e 800 mila euro per sostenere le attività che circoli, associazioni e federazioni promuovono con l’intento di mantenere saldo il legame d’identità con la terra d’origine, di favorire lo scambio culturale e la piena integrazione e incoraggiare alla condivisione e alla solidarietà i sardi che vivono lontano dall’Isola. In particolare, il componente della Giunta Cappellacci ha inteso sensibilizzare all’organizzazione di iniziative che favoriscano il ricambio generazionale all’interno delle rappresentanze dei circoli sardi e puntino alla realizzazione di progetti caratterizzati da efficacia e innovazione. A tale scopo sono state dettate anche le linee guida per l’organizzazione di una convention dei giovani, figli e nipoti di generazioni di emigrati, che avrà come teatro la Sardegna, terra d’origine, identità e nostalgia.

Una risposta a “LA FINANZIARIA HA DESTINATO I FONDI PER SOSTENERE I CIRCOLI DEGLI EMIGRATI SARDI. L'ASSESSORE FRANCO MANCA: "I PUNTI DI FORZA SIANO I GIOVANI E L'INNOVAZIONE"”

  1. Bene, Bravo !!!!
    Ma vogliamo essere sicuri che con il ricambio generazionale all’interno dei Circoli cambino veramente i METODI e le INTENZIONI.
    Sono la responsabile dell’associazione « Casa Sardegna-Paris » creata per diffondere la cultura sarda in Francia,
    Informiamo che la “Festa del libro e delle culture italiane” ormai alla quarta edizione, si terrà dal 7 al 9 ottobre all’Espace d’animation des Blancs Manteaux nel Marais, a Parigi.
    http://www.lpsansfrontieres.it/cosa.html
    L’iniziativa si è dimostrata davvero propizia per la comunicazione e la promozione di territori e delle relative culture.
    Posso in questo senso annoverarLe le presenze negli anni della Regione Veneto, della Regione Puglia, delle Province di Trapani e di Firenze, dei Comuni di Bari, Firenze, Parma, Mantova, Verona, Cremona, Reggio Emilia, Pavia, Piacenza, Brescia, Alessandria, Lodi.
    La Sardegna non ha mai risposto a questo invito e gli editori mi dicono di rivolgersi alla REGIONE, che non mi ha mai risposto e non mi risponderà perché non faccio parte dei vecchi CIRCOLI!
    Se qualcuno pensa che potrebbe essere utile per far conoscere la Sardegna e la sua Cultura, siamo sempre qui
    come ambasciatori e antenne dell’ISOLA.
    Saluti
    Giusy Porru

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *