CONCERTI DA META' FEBBRAIO IN GIAPPONE (TRA TOKYO E OSAKA) PER LA MUSICISTA DI FAMA MONDIALE ROBERTA PILI: "COSI' VOGLIO OMAGGIARE BEETHOVEN E LISZT"

la locandina ufficiale dei concerti a Tokyo
la locandina ufficiale dei concerti a Tokyo

di Massimiliano Perlato

L’artista di origine sarda, Roberta Pili, considerata tra i più grandi pianisti al mondo, si prepara ad una straordinaria tournèe che la porterà in Giappone dalla prossima metà del mese di febbraio. Diversi i concerti previsti nelle città di Tokyo e Osaka. In questa occasione, la Pili avrà anche l’opportunità di incontrare giovani pianisti giapponesi per proporre loro gli approcci innovativi sulla tecnica pianistica e l’arte dell’interpretazione. Roberta Pili che da mesi sta minuziosamente predisponendo questa trasferta in Oriente, ci ha spiegato che si avvale di un procedimento d’insegnamento ormai quasi scomparso. Si tratta – ha spiegato la giovane cagliaritana – di una metodica e una didattica ispirata alla tradizionale scuola tedesco-russa, basata sulla ricerca di un tocco pianistico secondo uno stile di esecuzione polifonico e ultra- polifonico.

I concerti in Giappone che cominceranno il 16 febbraio (per concludersi il 4 marzo) hanno nel programma di Tokyo, la musica di Ludwig van Beethoven ne “Le ultime cinque Sonate per pianoforte in una sola serata (Op.101, Op.106 – Hammerklavier, Op.109, Op.110, Op.111)”. Vale la pena ricordare che Roberta Pili in questo genere di concertistica, ha esordito alla Carnegie Hall di New York nel Marzo 2009, ed é stata la prima donna che ha eseguito le ultime cinque grandi sonate del musicista tedesco in una unica serata.

Il programma del concerto a Osaka sarà un tributo al musicista Franz Liszt nell’anniversario del bicentenario della nascita. Queste le composizioni che la Pili proporrà: F. Liszt: Danse macabre (version for piano solo); C. Saint-Saëns / F. Liszt: Danse macabre op.40; R. Wagner / F. Liszt: Isoldes Liebestod; F. Liszt: Consolation no.3;  F. Liszt: Franziskus-Legend no.2; F. Liszt/F.Busoni: Fantasy & fugue about the choral “Ad nos, ad salutarem undam“.

Roberta Pili si esibirà con questo eccezionale programma in omaggio a Franz Liszt anche il 17 giugno a Raiding (citta’ natale di Liszt in Austria) nell’ ambito della rassegna internazionale “Lisztfestival Raiding 2011”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *