LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO AL CIRCOLO SARDO "LA QUERCIA" DI VIMODRONE. "LAVORO AI FIANCHI", IL ROMANZO DI MARCO LOMBARDO RADICE E LUIGI MANCONI

un momento della presentazione del libro al circolo sardo "La Quercia" di Vimodrone
un momento della presentazione del libro al circolo sardo "La Quercia" di Vimodrone

di Cristoforo Puddu

Nel pomeriggio di domenica 24 ottobre, per iniziativa del Circolo sociale e culturale dei sardi “La Quercia” di Vimodrone, presieduto da Gianpiero Fenu,  presso l’ Auditorium comunale di via Piave, è stato presentato il romanzo poliziesco “Lavoro ai fianchi. Alcuni giorni nella vita del commissario Luigi Longo”, frutto della collaborazione di Luigi Manconi e Marco Lombardo Radice, uscito nel 1980 presso Mondadori e riproposto recentemente da parte della casa editrice sarda Il Maestrale. La nuova edizione contiene una prefazione di Goffredo Fofi e una premessa  di Manconi  (Marco Lombardo-Radice è scomparso prematuramente nel 1989 a 40 anni). La manifestazione si è aperta con i saluti del presidente Fenu e dei sindaci di Vimodrone (Dario Veneroni) e di Pioltello (Antonello Concas, originario della provincia di Cagliari), i quali hanno elogiato la dinamica funzione di interrelazione sociale e culturale a favore di tutta la  cittadinanza svolta dal Circolo nei suoi vent’anni di attività. Sono quindi intervenuti Paolo Pulina, che è stato compagno di classe di Manconi al Ginnasio-Liceo “Domenico Alberto Azuni” di Sassari (città in cui lo scrittore è nato il 21 febbraio del 1948) dal 1962 al 1967; Bianca Pitzorno, la notissima scrittrice per ragazzi (anche lei di Sassari),  e lo stesso Manconi. È seguito infine un recital musico-teatrale (la narrazione dei fatti principali raccontati  nel romanzo si è intrecciata con i suoni della musica), di cui sono stati protagonisti, come voce recitante l’attore teatrale Daniele Monachella, e come accompagnatori musicali Andrea Congia (chitarra) e Frantziscu Medda-arrogalla (live electronics). Il numeroso pubblico presente ha seguito con interesse il dibattito sul libro e la performance musico-teatrale, riservando applausi di convinto gradimento a tutti  gli animatori del pomeriggio letterario-teatrale-musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *