LA SARDEGNA IN PIAZZA CON IL CIRCOLO "LA QUERCIA" DI VIMODRONE CON UN TRIBUTO MUSICALE AD ANDREA PARODI

Luana Primavera, voce del gruppo musicale "parodiA"
Luana Primavera, voce del gruppo musicale "parodiA"

di Michele Cossa

Organizzata dal locale Circolo Culturale dei Sardi “LA QUERCIA” , si è svolta  a Vimodrone la 4° edizione di Sardegna in piazza. Annuale incontro dell’associazione dei sardi con la popolazione vimodronese. Nel ventennale della fondazione del circolo con questa manifestazione, il presidente del circolo Gianpiero Fenu ha voluto rimarcare ancora una volta la presenza dei sardi nel territorio cittadino. Vent’anni di iniziative culturali,musicali, teatrali e enogastronomiche che hanno fatto conoscere la Sardegna e i sardi in tante loro sfaccettature, e con queste facendosi apprezzare . Con questa manifestazione Sardegna in piazza , il Circolo LA QUERCIA ha voluto ricordare la figura di un grande artista prematuramente scomparso Andrea Parodi, indimenticato cantante dei Tazenda. Figura molto popolare e amata dai sardi e non, un ricordo che attraverso le canzoni rimane sempre molto caro e attuale. A rinverdire e a ricordare Andrea  è intervenuto un gruppo  dal nome significativo “ parodiA” . La cantante Luana Primavera, con la sua voce  bella suadente e armoniosa  e con  i suoi bravissimi musicisti hanno fatto rivivere con le loro musica e le canzoni la figura di Andrea Parodi, facendoci, anche se solo per una serata ricordare e sentire vicino questo bravissimo cantante sardo. La manifestazione ha visto anche la partecipazione del gruppo folk di Bareggio “Amedeo Nazzari”. I costumi, le coreografie dei loro balli e la loro bravura hanno allietato il numerosissimo pubblico intervenuto. I vimodronesi che altre volte hanno assistito a questo genere di spettacolo dei sardi, hanno  apprezzato, attraverso il loro modo di ballare le tradizioni culturali della Sardegna.Durante tutta la giornata  i vari  stands allestiti  hanno fatto conoscere ancora una volta alla cittadinanza i  prodotti tipici della Sardegna. Serata conclusa nella sede del circolo con la classica cena sarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *