CAMPAGNA D'AGOSTO PER LA SALVAGUARDIA DELLE SPIAGGE SARDE

Villasimius
Villasimius

di Cristoforo Puddu

Il 9 agosto  è stata avviata la terza edizione della campagna di sensibilizzazione per la salvaguardia ambientale delle coste sarde. Mentre l’unicità della suggestiva natura  isolana viene messa a dura prova dall’assalto turistico estivo agostano, in oltre 100 spiagge si promuovono “comportamenti responsabili per garantire il futuro e la naturale bellezza delle spiagge sarde”. L’iniziativa -curata dall’Agenzia Conservatoria delle Coste della Regione Autonoma della Sardegna e con il supporto di Parchi e Aree Marine Protette (AMP)- registra l’adesione dei comuni costieri, particolarmente sensibili ad un turismo rispettoso dell’ambiente nella tutela dell’ecosistema marino. Nelle spiagge è in distribuzione un opuscolo informativo ed educativo per bagnanti e diportisti. Il materiale stampato in 70 mila copie, con versione in inglese per i turisti stranieri,  è accompagnato da particolari “cenerini”: pratici posacenere da spiaggia per la raccolta dei mozziconi di sigaretta e con funzione di pro-memoria ecologico per i fumatori. L’assessore all’Ambiente, nel presentare la campagna di tutela costiera, ha sottolineato l’impegno della Giunta regionale nell’attuare “una rigorosa campagna di prevenzione e sensibilizzazione a favore dell’ambiente e delle bellezze naturalistiche della nostra Isola che anche attraverso questo progetto, come tanti altri messi in cantiere, possono essere valorizzate meglio”. A noi tutti non resta che garantire  dei fondamentali piccoli gesti quotidiani di responsabilità individuale verso la nostra “Madre Terra”.

2 risposte a “CAMPAGNA D'AGOSTO PER LA SALVAGUARDIA DELLE SPIAGGE SARDE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *