Cosimo Tavera, un totem per i sardi d'Argentina



di Margarita Tavera (nella foto Margarita e Cosimo)

Cosimo Tavera è nato a Ittiri, il 16 ottobre dell’anno 1924. Emigrato in Argentina nell’anno 1949, arriva a Buenos Aires il 24 marzo. Lui è partito dalla Sardegna con un contratto di lavoro per due anni. Finito il contratto ha continuato a lavorare per conto suo fino a diventare un grande impresario, prima edile e poi ha creato la dita SARDA S.A.C, dedicata alla produzione d’insaccati. E’ stato presidente dell’Associazione Sardi Uniti di Buenos Aires in due periodi: dal 1976 al 1980 e dal 1988 al 1996. Sardi Uniti di Buenos Aires è nato il 19 aprile dell’anno 1936, ed è il circolo fondato da emigrati sardi più antico che ci sia. In questo caso è stato fondato dagli emigrati sardi che sono partiti dalla Sardegna negli anni ’20. E’ stato presidente della Federazione dei circoli sardi in Argentina dalla sua formazione nel anno 1989 fino a marzo 2009. Dal 1988 fu parte del direttivo delle ACLI e delegato per l’Argentina nel seno del Comitato emigrazione delle ACLI-SARDEGNA. Tra gli anni 1992 e 1997, fu Consigliere del COMITES Della circoscrizione consolare di Buenos Aires. Ha ricevuto tanti premi, tra i quali possiamo nominare il premio al Emigrante. Questo premio consegnato dall’allora Assessore del Lavoro, Dottor Luca Deiana. Una vita dedicata ai sardi che hanno scelto la Argentina, cercando una futuro migliore.

2 risposte a “Cosimo Tavera, un totem per i sardi d'Argentina”

  1. I Sardi di Mar del Plata ringraziano per il tuo lavoro con TOTTUS IN PARIS. Ti aspettiamo a Mar del Plata

  2. Caro Max ti ringrazio veramente, sei stato molto gentile.

    Se per caso decidi di venire in Argentina con tua moglie, mi piacerebbe tanto conoscervi personalmente e farvi conoscere i circoli che ci sono qui a Buenos Aires.

    ti saluto affettuosamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *