Concorso per "writing" a Magenta: vince Mattia Pilia, socio del circolo sardo locale

ci riferisce Irene Saba

 

nella foto, Mattia Pilia è fra il sindaco di Magenta e il presidente del circolo "Deledda", Antonello Argiolas 

 

Il concorso "Colorando 150 anni" di writing ispirato alla "Battaglia di Magenta" nell’ambito delle iniziative per il 150° promosso dall’Assessorato alle politiche giovanili, dedicato a tutti i giovani artisti del territorio appassionati di writing, porta anche la firma di Mattia Pilia, ventenne, studente presso il Liceo Artistico sperimentale "Leonardo" ad indirizzo grafico-visivo nonché vincitore del secondo premio del concorso e socio del circolo "Grazia Deledda" di Magenta. L’opera di Mattia (in collaborazione con l’amico Fulvio Marino) è visibile sulla parete esterna della palestra della scuola Santa Caterina in piazza Mercato. Mattia, ha conciliato l’espressione tipica "writer" contemporanea accostandola a soggetti di forte rievocazione storica, ponendo al centro dell’opera una cornice raffigurante il generale Mac Mahon. Sullo sfondo è visibile un paesaggio cittadino che richiama gradazioni cromatiche simili al rosso Magenta, sulla destra il logo del Comune ed una pergamena in onore ai caduti della Battaglia di Magenta. E’ stato utilizzato spray acrilico e mascherine. Il Comune aveva messo a disposizione un budget rispettato con un risparmio considerevole. I riconoscimenti per i due giovani di Magenta non sono mancati da parte dell’Amministrazione che ha messo loro a disposizione una somma complessiva di 500 euro in omaggio. Il sindaco Luca Del Gobbo ha espresso un sentito ringraziamento ai componenti della commissione che ha valutato i progetti di "Colorando" composta da docenti, pittori e galleristi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *