Il circolo "Su Cuncordu" di Gattinara e la serata di solidarietà per il villaggio Akadeli

di Maurizio Sechi

  

Una serata dedicata alla solidarietà si è tenuta a Gattinara, presso il circolo sardo Cuncordu, a favore del progetto "Acqua per Akadeli", il villaggio in Kenia sostenuto dall’Associazione valsesiana "Un villaggio per amico" (www.unvillaggioperamico.org). L’iniziativa, promossa dal Soroptimist Club di Valsesia (www.soroptimist.it), è finalizzata alla costruzione di un canale lungo 5 km che trasporterà l’acqua di un ruscello fino ai campi attorno ad Akadeli per permetterne la coltivazione. Il canale è già in fase di costruzione e si prevede che entro l’anno verrà completato. Inizierà quindi la fase di apprendimento delle tecniche di coltivazione con l’ausilio di genti di etnìa Meru. Saranno soprattutto le donne a portare avanti questa fase e la coltivazione dei campi permetterà alle genti del villaggio di abbandonare l’attuale stato di semi-nomadismo divenendo stanziali. Sarà per loro un’ulteriore forma di sostegno economico, grazie alla vendita dei prodotti coltivati. Il Progetto" Acqua per Akadeli" iniziato nel 2008 è stato appoggiato da 11 Club Soroptimist italiani, nell’ambito del progetto nazionale Pax per aquam. Alla cena hanno presenziato il vescovo di Isiolo S.E. Anthony Ireri Mukobo, il parroco di Gattinara don Franco Givone, il Sindaco di Gattinara Carlo Riva Vercellotti, la presidente dell’Associazione "Un villaggio per amico", i presidenti dei Club Service: Soroptimist Alto-Novarese, Vercelli e Valsesia, Rotary Valsesia e Rotary Gattinara, Lions Valsesia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *