Per il 2009, il "progetto Brinc@" vola in Europa

di Giancarlo Palermo

 

Inizia il secondo anno di attività per il Progetto Brinc@, che ha l’obiettivo di supportare e promuovere i musicisti che vivono in Sardegna fuori dall’Isola. La novità di questa seconda edizione è l’estensione al territorio europeo. I musicisti sardi avranno l’opportunità di far sentire la loro musica non più solo in Italia, ma anche  nel resto d’Europa.  La gestione del Progetto 2009 sarà affidata alla Federazione dei Circoli Sardi in Germania e al Presidente di Federazione Gianni Manca e all’Associazione Culturale "Che Torni Babele" (che ha sede a Bologna), ideatrice del Progetto, che come l’anno scorso si occuperà interamente dell’organizzazione. Musikarel (Uffico della Musica – Cagliari) sarà il main partner del Progetto Brinc@ Europa e svolgerà  mansioni di raccolta e  smistamento del materiale nonché di coaudiuvo degli artisti per la predisposizione del materiale richiesto. Musikarel parteciperà al Progetto sostenendo gli artisti selezionati con un gettone di uscita che verrà erogato direttamente dietro rilascio di regolare ricevuta di pagamento. È previsto un festival a Berlino con la collaborazione del Circolo di Berlino, grazie all’appoggio del Presidente Alberto Musa. Il Progetto Brinc@ 2008 ha apportato notevoli benefici ai musicisti sardi, permettendo loro di esibirsi e farsi conoscere in numerose città italiane. Questo è stato possibile grazie al contributo della Regione Sardegna che ha permesso di coprire le spese di viaggio a tutti i musicisti. Grazie al sostegno dell’Assessorato al Lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale, dell’Ufficio dell’Emigrazione e dell’Immigrazione, della F.A.S.I. (Federazione delle Associazione Sarde in Italia) e del suo Presidente Tonino Mulas è stato possibile realizzare questo progetto, che tutela e valorizza l’ identità culturale del popolo sardo, dando anche la possibilità agli immigrati sardi, di prima e seconda generazione, di conoscere le produzioni originali isolane delle nuove generazioni.

          Infatti il progetto è stato sostenuto dai Circoli sardi della F.A.S.I., presenti in circa 70 città italiane.

          Hanno partecipato al Progetto le seguenti band/singoli musicisti:

          Askra, Balentia, Boghes de Bagamundos, Emanuele Garau, Getsemani, Golf Clvb, Inkarakua, Lame a foglia d’oltremare, Love Boat, Menhir, My nerd pride, Nasodoble, Nur, Ratapignata, The Giannies, The Dotch, Train to roots e Violeta Azul.

          Per il 2009 è stato indetto un bando di adesione al Progetto.Il documento può essere scaricato dal sito www.progettobrinca.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *