Fine anno al "Montanaru" di Udine con il coro di Aglientu, Giusy Deiana ed Emanuela Puggioni

di Domenico Mannoni

 

Come ormai da oltre trent’anni, in prossimità delle Feste Natalizie i Sardi di Udine si danno appuntamento per lo scambio degli Auguri e per fare un Bilancio delle attività realizzate nell’anno che ormai è terminato. Quest’anno l’evento è stato allietato dalla presenza del Coro di Aglientu diretto da Giovanni Puggioni, unitamente alle brave cantanti Giusy Deiana e  Emanuela  Puggioni. Il complesso si è esibito nell’Auditorium  Comunale di Feletto Umberto in Comune di Tavagnacco alla presenza del Sindaco Mario Pezzetta e di numerosi sardi e friulani. Il giorno dopo il concerto è stato replicato all’Auditorium Menossi (Udine) davanti alle autorità regionali, provinciali e comunali. Tra gli altri era presente l’Assessore Regionale alla Cultura Roberto Molinaro, il Presidente del Consiglio provinciale di Udine  Marco Quai e il consigliere comunale di Udine Carmelo Spiga. Un pubblico numeroso e attento ha riempito i 400 posti disponibili e ha applaudito con entusiasmo l’esibizione dei cantanti sardi e due Cori friulani che hanno fatto gli onori di casa. Una giornata indimenticabile per il Presidente del Circolo Domenico Mannoni e per il i membri del Consiglio Direttivo che fortemente hanno voluto che fosse il Coro di Aglientu a dare lustro all’appuntamto. Nei due giorni il Coro si è anche esibito cantando le messe nella Parrocchia dei Rizzi (Udine) la località dove si trova il Circolo, a qualche metro di distanza dallo Stadio Friuli che su espressa richiesta del parroco don Giuseppe Faccin il quale  è rimasto folgorato dall’originalità del canto sardo e dalla maestria dei cantanti galluresi. La due giorni si è conclusa a notte inoltrata presso il Circolo dove insieme al Coro di Aglientu si sono cimentati nel canto e nel ballo sardo tanti Soci che hanno vissuto questo momento magico come una felicissima rimpatriata in Sardegna. I due concerti sono stati  organizzati soprattutto per effettuare una raccolta fondi per  beneficenza  per sostenere la missione umanitaria in Guinea Equatoriale della dottoressa Grazia MANCA, missionaria laica di Posada (NU) che da circa 8 anni sta aiutando i bambini  la tribù dei Fang. La somma raccolta è stata di € 1.500,00. Anche in questa occasione i Friulani hanno dimostrato la loro simpatia per la Sardegna nonché la volontà fattiva di collaborare a diversi livelli col Circolo dei Sardi. E’ nata l’idea  di un "Mese della Sardegna a Udine", che si svolgerà nel prossimo mese di febbraio con appuntamenti settimanali che vedranno coinvolte le  Università di Udine e di Cagliari, il Comune di Udine, L’Associazione "Vicino-Lontano" di Udine, il gruppo Teatrale "Cada die Teatro" di Cagliari, la F.A.S.I.  e la Regione Sardegna. Tra le altre manifestazioni segnaliamo: il 23 gennaio 2009 c’è stata l’inaugurazione di una "Mostra su Pellis", antropologo friulano che ha documentato e fotografato  immagini memorabili della Sardegna negli anni trenta; venerdì 6 febbraio 2009:  Seminario su "Pietro Sassu musicologo sardo a Udine"; mercoledì 11 febbraio 2009 ore 18.00: presentazione dell’ultimo romanzo di Salvatore Niffoi; venerdì 13 febbraio 2009 ore 18.00, presso il cinema Visionario: Seminario e Film "le Maschere del Selvatico", domenica 15 febbraio 2009 ore 14.00: esibizione per le vie cittadine dei Mamuthones di Mamoiada per il Carnevale della città di Udine; venerdì 20 febbraio 2009 ore 16/18.00: seminario su "Minoranze nelle Minoranze" con una rappresentazione teatrale della Compagnia "Cada Die Teatro" di Pierpaolo Piludu  e venerdì 27 febbraio 2009 ore 17.00, presso il Circolo Sardi "Montanaru": "La cultura dell’Alimentazione in Sardegna" -l’Arte del Pane e dei Dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *