Borse di studio ai figli meritevoli dei soci del circolo "Su Nuraghe" di Biella

di Battista Saiu

 

La suggestiva cornice offerta dalla spessa coltre di neve che imbianca ogni cosa ha fatto da sfondo alla XXXI assegnazione delle tradizionali Otto Borse di studio offerte dai figli meritevoli dei Soci del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella.  La Commissione esaminatrice, presieduta dal prof. Roberto Perinu, formata dalla prof. Anna Taberlet Puddu e dalla maestra Elena Garella, ha assegnato le Borse di studio a: Alessia Eulisse, Adelaide Foglia Balmet, Alex Lecca, Francesca Mezzano, Andrea Manfredi, Samuele Ratti, Alessandra Tarello, Stefano Vanoli. Inoltre, sono stati menzionati: Ginevra Foglia Balmet, Sara Marangon, Lorenzo Moro, Elias Pisu, Sebastiano Ratti, Elisa Secchi e Federica Tarello. A tutti i presenti sono stati consegnati i volumi donati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e le immancabili calze ripiene di doni. Alla manifestazione ha partecipato Rinaldo Chiola, Assessore Innovazione Tecnologica – Servizi Demografici – Educazione (Istruzione Pubblica, Formazione, Attività Extrascolastiche, Edilizia Scolastica) – Sport – Politiche Giovanili, in rappresentanza dell’Amministrazione della Città di Biella per la consegna dei certificati di nascita ai neonati nella nostra comunità nell’anno 2008, in applicazione della Legge 113/92, che pone l’obbligo per il Comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato a seguito della registrazione anagrafica" – Istituzione del Registro "Un albero, un neonato". Documenti anagrafici con indicati i ginepri piantumati ad ottobre nell’area monumentale di Nuraghe Chervu, le piante offerte dal Corpo Forestale della Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *