Da Monza: il muralismo in Lombardia e in Sardegna

di Salvatore Carta

 

Tante presenze per l’inaugurazione della mostra sui 70 murales sardi e lombardi cominciata il 2 settembre nella sala mostre della biblioteca di Brugherio (MI). Erano presenti il dottor Gigi Ponti, Assessore dalla Provincia di Milano, il Sindaco di Brugherio, dottor Carlo Gifronti, l’Assessore alla Cultura, dottor Mariani. Hanno tutti ringraziato il Circolo Sardegna per la bella iniziativa di alto livello culturale. La Mostra gode del Patrocinio della Regione Lombardia, della Regione Sardegna, della Provincia di Milano,della Provincia dell’Ogliastra e dei Comuni di Barisardo, Nova Milanese, Concorezzo e Brugherio. Domenica 14 settembre è stata inaugurata in Ogliastra a Barisardo, nella Sala Mostre Parrocchiale. L’iniziativa Culturale è svolta nell’ambito della decennale attività che il circolo "Sardegna" svolge, in Brianza e in Sardegna, per sensibilizzare la Cittadinanza e le Istituzioni alla Tutela delle Tradizioni Popolari, dell’Arte della lingua locale, dei dialetti e dei Gruppi Folk Regionali. La Mostra itinerante dei Murales,dopo essere stata esposta con grande successo a Nova Milanese e a Concorezzo, verrà poi esposta a Vimercate (MI) dal 10 al 12 Ottobre, nell’ambito di tre giornate di Amicizia Brianza Sardegna, poi a Monza nel mese di Novembre e a Vedano al Lambro nel mese di Maggio 2009. Anche a Vedano ci sarà una grande Festa, la Mostra degli Antichi Mestieri, i Balli Sardi e i Balli Brianzoli. In Lombardia l’Arte del Muralismo è abbastanza diffusa. Numerosi sono i Paesi con i muri dipinti: Marchirolo (VA), Calcio (BG), Boarezzo (VA), Arcumeggia (VA), S.Marco (SO). L’arte del Muralismo nell’Isola dei Nuraghi e del Mare Smeraldo è molto diffusa. Il Primo Murales fu dipinto da Pinuccio Sciola a San Sperate nel 1968. Il primo Murales di Orgosolo, invece fu dipinto da un Collettivo Studentesco Milanese nel 1969.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *